PEI-AGRI

Salvaguardia del patrimonio genomico delle razze Modicana e Cinisara anche attraverso la qualifica e la valorizzazione della biodiversità dei loro prodotti lattiero caseari

Obiettivi
Obiettivi

Il progetto vuole contribuire alla conservazione e alla messa in sicurezza delle razze Modicana e Cinisara a rischio estinzione, attraverso la salvaguardia del loro patrimonio genomico e la qualificazione e la valorizzazione della biodiversità dei loro prodotti Lattiero Caseari.

  • Salvaguardia genomica e valorizzazione delle razze bovine autoctone 
  • Caratterizzazione dei sistemi produttivi estensivi eco-sostenibili “naturali”,
  • Valorizzazione della biodiversità dei prodotti lattiero-caseari;
  • Sviluppo dei prodotti specifici riconducibili alle razze
  • Sviluppo di azioni di comunicazione, marketing collettivi e di neuromarketing;
Attività

Articolazione degli interventi:
1) Analisi del patrimonio genomico per identificare gli animali portatori dei migliori geni per la trasformazione casearia e per la produzione di latte con migliori proprietà salutistiche;
2) Selezione e scelta dei migliori riproduttori per generare: Banca seme e Banca embrioni, diffusione della Fecondazione Artificiale e dell’embryo transfer;
3) Analisi dei sistemi produttivi estensivi eco-sostenibili in aree marginali degli allevamenti di queste razze; 
4) Caratterizzare, Qualificare e Valorizzare i sistemi produttivi ed i prodotti caseari tipici di alta qualità delle bovine autoctone Modicana e Cinisara, "
 

Contesto

La zootecnia è praticata nelle zone montane (24,4%), e collinari (61,4%), con sistemi di produzione estensiva e la presenza di razze popolazioni autoctone, tra cui la Modicana e la Cinisara. Razze “rustiche” frutto di una selezione naturale della civiltà contadina dell’entroterra Siciliano. Rischiano l’estinzione per l’alto tasso di sostituzione con razze d’importazione. Tendenza giustificata dal mondo dei produttori con la scarsa produttività, ma soprattutto per le difficoltà a collocare in modo remunerativo i prodotti, nonostante l’alta qualità degli stessi, da cui il crescente esodo rurale, in particolare dei giovani. Tali difficoltà sono correlate: 

  • alla polverizzazione della produzione (spesso a carattere stagionale) e dell’offerta. all’immissione, principalmente su mercati locali, di prodotti senza una adeguata Certificazione, Etichettatura, Tracciabilità, Packaging, Shelf-life; 
  • alla pressoché assente strategia comune di comunicazione, promozione, distribuzione e marketing dei prodotti;
  • alla scarsa educazione dei Consumatori e dell’opinione pubblica, sul valore reale di queste produzioni tradizionali.  

L’alta qualità dei prodotti delle razze Modicana e Cinisara, non sarà comunque sufficiente a rendere competitivi questi sistemi produttivi. È necessario migliorare i processi produttivi, ridurre i punti deboli del sistema (anche attraverso la concentrazione dell’offerta e l’introduzione di innovazioni tecnologiche di processo e di prodotto), caratterizzare il prodotto, senza perderne l’identità, sviluppare dei modelli di valorizzazione commerciale, nonché formare i produttori verso una maggiore imprenditorialità senza rinunciare al loro ruolo socio-culturale e di tutori dell’ambiente.

Partenariato
Ruolo
Capofila
Nome
Mezzasalma Daniela
Responsabile
Daniela Mezzasalma
agricolamezzasalma [at] libero.it
Ruolo
Partner
Nome
Floridia Giovanni
Responsabile
Giovanni Floridia
floridiagiovanni70 [at] gmail.com
Ruolo
Partner
Nome
Gulino Angelo
Responsabile
Angelo Gulino
angelo.gulinorg [at] gmail.com
Ruolo
Partner
Nome
Azienda Agricola Magazzè
Responsabile
Giuseppe Di Natale
magazze [at] tiscali.it
Ruolo
Partner
Nome
Nobile Emanuele
Responsabile
Emanuele Nobile
unobile86 [at] gmail.com
Ruolo
Partner
Nome
ENFRA Società Agricola di Gulino Vincenzo e & C. s.s.
Responsabile
Marco Gulino
marcoguli [at] gmail.com
Ruolo
Partner
Nome
Sacco Franca
Responsabile
Franca Sacco
aziendasaccofranca [at] gmail.com
Ruolo
Partner
Nome
La Razza Modicana Società Consortile Agricola A.R.L.
Responsabile
Giuseppe Licitra
larazzamodicana [at] libero.it
Ruolo
Partner
Nome
Giuseppe Ingraffia
Responsabile
Giuseppe Ingraffia
ingraffiagiuseppe [at] pec.it
Ruolo
Partner
Nome
Salvatore Brusca
Responsabile
Salvatore Brusca
salvatore.brusca1975 [at] arubapec.it
Ruolo
Partner
Nome
Santina Stassi
Responsabile
Santina Stassi
santinastassi [at] pec.it
Ruolo
Partner
Nome
Ferrantello Nicola
Responsabile
Nicola Ferrantello
linoferrantello58 [at] gmail.com
Ruolo
Partner
Nome
Salvatore Polizzi
Responsabile
Salvatore Polizzi
Ruolo
Partner
Nome
La Vecchia Mannara di Pizzo Benedetta
Responsabile
Benedetta Pizzo
lavecchiamannara [at] pec.it
Ruolo
Partner
Nome
Università degli Studi di Catania
Responsabile
Giuseppe Licitra
glicitra [at] unict.it
Ruolo
Partner
Nome
MFEVOLUTIONE S.R.L.
Responsabile
Errico Maria Cecchetti
mfevoluzinesrl [at] pec.it
Ruolo
Partner
Nome
CONSORZIO PER LA RICERCA NEL SETTORE DELLA FILIERA LATTIERO CASEARIA E DELL’AGROALIMENTARE (CORFILAC)
Responsabile
Ruolo
Partner
Nome
ADDICTIVE IDEAS S.R.L
Responsabile
Guia Invernizzi
addictiveideas [at] pec.it
Ruolo
Partner
Nome
Licitra Giuseppe
Responsabile
Giuseppe Licitra
glicitra [at] unict.it
Innovazioni
Descrizione

Applicazione di tecniche innovative per l’analisi del patrimonio genomico: 
    analisi molecolare e in particolar modo lo sviluppo di array ad alta densità, per quantificare la consanguineità genomica derivante dall’identificazione di Runs of Homozygosity (FROH), mediante il bead chip GENESEEK GENOMIC PROFILER GGP-HDv3 (150K) contenente 150.000 marcatori SNP. 
    caratterizzare i principali alleli dei loci CSN1S1, CSN2, CSN3, BLG e SCD per riproduttori maschi delle due razze bovine (Modicana e Cinisara) per al fine di indirizzarne la selezione;
La conoscenza diffusa del patrimonio genomico sia della linea maschile che femminile delle razze Modicana e Cinisara, consentirà di poter costituire una banca seme e di embrioni di una selezione animale che rappresenti la massima bio-diversità genomica a garanzia della conservazione delle preziose razze autoctone di cui sopra e lo sviluppo di programmi di miglioramento genetico.
La selezione e scelta dei migliori riproduttori (linea maschile e femminile) potrà consentire per le razze Modicana e Cinisara, anche a livello aziendale:
a.maggiore diffusione della Fecondazione Artificiale;
b.aumento della pressione selettiva mediante l’uso dell’embryo transfer;
nterventi innovativi di tipo genetico e gestionale finalizzati, all’aumento nella popolazione della frequenza di soggetti portatori del genotipo BB al locus della k-caseina (KCN) e del genotipo AA al locus del gene che codifica per l’enzima stearoil-CoA desaturasi (SCD) per ottenere il miglioramento della produzione di latte e della qualità tecnologica, salutistica e organolettica dei prodotti caseari.

Settore/comparto
Latte e prodotti lattiero-caseari
Descrizione

Selezione di  latte di bovine Cinisare portatrici del genotipo BB al locus della KCN e AA al locus dell’enzima SCD, per la produzione anche a livello dei caseifici aziendali di Vastedda e Caciocavallo Palermitano al fine di aumentarne la qualità tecnologica e le proprietà salutistiche dovute alla maggiore presenza di acido linoleico coniugato (CLA).
Razionalizzazione dei processi di caseificazione e stagionatura attraverso l’introduzione di semplici tecnologie che consentano il controllo dei processi finalizzati al miglioramento qualitativo dei prodotti e della resa (riduzione degli scarti e difetti), con la riduzione dei costi di produzione.

Settore/comparto
Latte e prodotti lattiero-caseari
Descrizione

La concentrazione dell’offerta come processo innovativo per le aziende agricole, fattore limitante della valorizzazione commerciale (polverizzazione dell’offerta), e che incide significativamente sull’organizzazione di processo e sulla qualità finale del prodotto.  Finalizzata alla commercializzazione dei prodotti lattiero caseari nei mercati regionali /nazionali /esteri). Immissione nel mercato di prodotti lattiero caseari delle razze Modicana e Cinisara certificati per le proprietà igienico-sanitarie, organolettiche, aromatiche, sensoriali, salutistiche, shelf file, documentate per la tracciabilità e l’etichettatura, a garanzia degli esercizi commerciali e dei consumatori. Preparazione e lavorazione (toelettati, porzionati) dei prodotti prima dell’immissione nel mercato: verifica dei sistemi produttivi, Selezione, Certificazione, Tracciabilità ed Etichettatura. e con adeguato packaging. Azioni innovative per la  distribuzione del prodotto, sia perché organizzata in forma collettiva sia per i modelli adottati mirati ai prodotti di nicchia, ad oggi raramente utilizzati dalle aziende agricole, quali ad esempio i corrieri DHL, UPS, e/o consegna classica via mezzi di trasporto).
 

Settore/comparto
Latte e prodotti lattiero-caseari
Descrizione

Tecniche innovative (neuro-marketing) per l’analisi del comportamento dei consumatori e degli stakeholder. Introduzione di packaging e di soluzioni di comunicazione e marketing innovativi realizzati secondo le esigenze dei consumatori analizzate attraverso le più innovative tecniche neuro-scientifiche e di neuro-marketing ad integrazione di quelle classiche. Tali ricerche svolte sui processi di engagement e dei comportamenti di consumo risultano, ad oggi, del tutto innovative per i prodotti agroalimentari ed in particolare per i prodotti dell mondo rurale delle aree difficili (montagna-alta collina) della Sicilia. Valorizzazione oltre che la specificità dei prodotti il forte legame con il territorio di origine, il loro sistema produttivo eco-sostenibile e gli aspetti socio-culturali che la contraddistinguono (storie da raccontare - storytelling). Verranno condivise le migliori strategie di neuro-selling ovvero lo studio dei processi decisionali e di gestione della contrattazione commerciale sviluppate da studi di neuro-management. Sviluppo di nuove opportunità di lavoro per giovani e donne, nelle aree di marketing, promozione, comunicazione e distribuzione, con l’obiettivo di contribuire a ridurre l’esodo rurale.
 

Settore/comparto
Latte e prodotti lattiero-caseari
Area problema
Obiettivo IV – Sviluppo di nuovi prodotti e processi e miglioramento della qualità dei prodotti
Obiettivo VII – Promozione dello sviluppo economico, sociale e ambientale delle popolaz. rurali