PEI-AGRI

Piattaforma digitale integrate per lo sviluppo di imprese tecnologiche forestali

Obiettivi
Obiettivi

IT-FOR ha come obiettivo il superamento della difficoltà di commercializzazione della materia legno, problema individuato da parte delle imprese forestali venete. Queste per mancanze strutturali e gestionali, si trovano a svendere e non valorizzare economicamente il legname lavorato. Il progetto prevede la creazione di una piattaforma di offerta e vendita di legname, e, allo stesso tempo, vuole diventare un collettore di dati volti ad incrementare la sicurezza sul lavoro e utili nella tracciabilità del legname, favorendo  una reale concorrenza imprenditoriale. La piattaforma punterà ad essere flessibile per adattarsi alle diverse dimensioni degli operatori del settore foresta-legno.

Attività

Il progetto prevede tre macro-periodi di attività. Il primo, "Plan and Do" prevede un periodo di confronto tra partner, enti patrocinanti e imprese della filiera per pianificare l'architettura di base della piattaforma. Il secondo, "Check and Action", prevede la fase sperimentale della piattaforma e il coinvolgimento delle imprese nel suo utilizzo assieme ad una attività di formazione per gli utilizzatori. Il terzo, "Dissemination Activities", prevede attività di divulgazione e presentazione dei risultati assieme al controllo, coordinamento e reportistica dell'andamento progettuale della fase.

Contesto

Negli ultimi decenni il ruolo del bosco è cambiato acquistando nuovi valori sociali che hanno riportato all'attenzione della politica internazionale, europea e nazionale la sua molteplice funzione ambientale ed economica.
La filiera bosco-legno italiana e veneta, nel dettaglio, è da anni caratterizzata da evidenti e sovrapposte criticità a cui si è sommata una maggiore competizione del mercato globale.
Per facilitare l’analisi dei problemi che sono stati individuati e che s’intende affrontare con il progetto, gli stessi sono stati suddivisi in 3 macro-settori: Problema della strutturazione delle imprese del primario, che comporta un basso livello di competititvità aziendale e una ridotta efficienza nella gestione dei cantieri; Problema dell'organizzazione del mercato regionale, europeo e pressioni della competitività internazionale; Problemi cronici di strutturazione delle filiera. In sintesi, i problemi individuati sono relativi alla scarsa competitività delle imprese boschive e un'assenza di invenstimenti "digitali" che coinvolgono il settore delle utilizzazioni forestali.

Partenariato
Ruolo
Capofila
Nome
Ecodolomiti s.r.l.
Responsabile
Luca Canzan
info [at] ecodolomiti.com
Ruolo
Partner
Nome
Deola Legna
Responsabile
Andrea Caviola
info [at] deolalegna.it
Ruolo
Partner
Nome
Consorzio Imprese Forestali del Triveneto CIFORT
Responsabile
Marco Pellegrini
forestalepellegrini [at] gmail.com
Ruolo
Partner
Nome
Camera di Commercio Treviso-Belluno
Responsabile
Elena Zambelli
elena.zambelli [at] tb.camcom.it
Ruolo
Partner
Nome
T2I Trasferimento Tecnologico Innovazione
Responsabile
Roberto Santolamazza
roberto.santolamazza [at] t2i.it
Ruolo
Partner
Nome
Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-forestali - Università degli Studi di Padova
Responsabile
Paola Gatto
paola.gatto [at] unipd.it
Ruolo
Partner
Nome
Confartigianato Imprese Veneto
Responsabile
Gianluca Bassiato
g.bassiato [at] confartigianato.veneto.it
Ruolo
Partner
Nome
Etifor Srl
Responsabile
Mauro Masiero
mauro.masiero [at] unipd.it
Ruolo
Partner
Nome
AIEL - Associazione italiana energie agroforestali
Responsabile
Andrea Argnani
argnani.aiel [at] cia.it
Innovazioni
Descrizione

Il gruppo operativo IT-FOR (OG) nasce come sviluppo naturale della precedente esperienza di intermediazione di innovazione (innovation brokering) allargando il numero di partner partecipanti aggiungendo caratteristiche e professionalità diverse. Lo sviluppo di sinergie e integrazioni efficaci tra i diversi settori economici e componenti istituzionali grazie alla multidisciplinarietà dell'OG, costituirà la base per un'innovativa piattaforma digitale integrata per il settore del legno locale. L'OG ha come obiettivo primario il superamento della difficoltà di commercializzazione del mercato del legno locale da parte delle imprese forestali che, a causa di fallimenti strutturali e gestionali, si ritrovano a vendere e non valorizzare economicamente in maniera corretta il legname trasformato. L'OG mira a creare un sistema modulare e multi-misura per la fornitura e la vendita di legname. Il sistema dovrebbe diventare un punto di raccolta di dati forniti dalle aziende tramite apposite applicazioni per smartphone e tablet per aumentare la sicurezza sul lavoro, la gestione dei cantieri e aiutare a potenziare i sistemi di tracciabilità del legname, consentendo una concorrenza imprenditoriale più libera e reale. La piattaforma mirerà ad essere il più flessibile possibile, adattandosi sia alle aziende forestali strutturate, sia alle singole aziende e aziende agricole che operano nel settore forestale.
I principali risultati attesi sono: un punto di riferimento digitale per il mercato regionale del legno; un sistema cloud per smartphone e tablet.

Area problema
Nuovi e migliorati prodotti forestali
Effetti attesi
Miglioramento commercializzazione
Miglioramento produttività
Incremento dei margini di redditività aziendali
Descrizione

I principali risultati ed esiti attesi dalla progettualità in oggetto consistono: nella creazione e avvio di un punto di riferimento digitale strategico per la commercializzazione, puntando ad un maggior coordinamento tra domanda e offerta prima di tutto regionale, con conseguente vivacizzazione del mercato; in ricadute economiche positive sul settore primario, al momento debole e poco strutturato, maggior competitività, migliore capacità e stabilità economica, dovuta alla regolarizzazione della produttività, promozione della cooperazione tra imprese che potrà motivare tali imprese ad intraprendere percorsi di necessaria innovazione; in un potenziamento dell’indotto e dei mercati locali a filiera corta, con mitigazione dei cambiamenti climatici e riduzione dell’inquinamento; in uno stimolo per la gestione attiva e sostenibile delle proprietà pubbliche e private, migliorando ed incrementando la governance; aumento della disponibilità reale delle risorse legnose provenienti dalle foreste da parte dei proprietari pubblici e privati con l’incremento delle utilizzazioni boschive (wood mobilisation); in uno sviluppo delle zone rurali, con promozione dell’occupazione giovanile, e conseguente contrasto ai fenomeni di abbandono e marginalizzazione; dotazione di un sistema cloud di applicazioni per smarthphone e tablet tradotte, testate e adattate alla realtà imprenditoriale a cui è rivolto il progetto. In definitiva, il progetto è rivolto ad aumentare e migliorare la competitività delle imprese e conseguire una serie di effetti indiretti, attraverso una logica di massimizzazione di tutti gli assortimenti legnosi secondo un concetto di economia “a cascata”, ottenendo una serie di effetti positivi ad ampio raggio.

Tipologia
Mag
06
2020
Tipologia