PEI-AGRI

Nuovo sistema di abbattimento, diagnosi e controllo delle avversità fitosanitarie in colture serricole

Obiettivi
Obiettivi

a) Mettere a punto un nuovo sistema di difesa delle produzioni orticole e floricole in serra basato sulla prevenzione e la diagnosi precoce delle avversità; b) diminuire in modo significativo l’impiego di prodotti fitosanitari nelle coltivazioni ortofloricole in serra; c) migliorare le condizioni degli ambienti di lavoro per gli operatori ortoflorovivaistici; d) migliorare sotto il profilo ambientale i processi produttivi in serra, grazie ad un minor impiego di pesticidi.

 

Attività

Il Gruppo FLORORTO intende fornire ai produttori di coltivazioni in serra un nuovo sistema di controllo dei parassiti animali e delle malattie delle colture ortofloricole, basato sull’integrazione tra mezzi biologici e sistemi di precisione, incentrato sul monitoraggio mediante sensori (con relativo software di interpretazione dei dati) e sulla distribuzione di agenti di controllo biologico, al fine di verificare e quantificare la riduzione di impiego di p.a. convenzionali. Ci si attende un significativo abbattimento dell’impego di prodotti fitosanitari

Partenariato
Ruolo
Capofila
Nome
Gruppo Padana Ortofloricoltura
Responsabile
info [at] gruppopadana.it
Ruolo
Partner
Nome
Università degli Studi di Padova - Dipartimento di Agronomia Animali Alimenti Risorse Naturali e Ambiente (DAFNAE)
Responsabile
ricerca.dafnae [at] unipd.it
Ruolo
Partner
Nome
Florveneto - Associazone dei florovivaisti del Veneto
Responsabile
segreteria [at] florveneto.it
Ruolo
Partner
Nome
Società agricola Vergerio s.s
Responsabile
info [at] vergeriopiante.com
Ruolo
Partner
Nome
Azienda Agricola Frigoflor
Responsabile
frigoflor [at] alice.it
Ruolo
Partner
Nome
Società agricola Bet di Bet Francesco e C. s.s.
Responsabile
floricoltura.bet [at] gmail.com
Ruolo
Partner
Nome
Phoenix Ricerca e Tecnologie S.R.L.
Responsabile
phoenix [at] phoenix-rto.it
Ruolo
Partner
Nome
Erapra del Veneto
Responsabile
erapra [at] confagricolturaveneto.it
Innovazioni
Descrizione

La crescente difficoltà a controllare con mezzi di sintesi gli agenti patogeni ed i parassiti delle colture ortofloricole da parte dei produttori è alla base del Gruppo Operativo, che intende verificare a scala aziendale la possibilità di applicare nuovi metodi di controllo e di prevenzione, basati su due differenti pacchetti tecnologici, a) Sensori ed apparecchi di distribuzione di precisione in serra b) nuovi metodi di disinfezione del materiale vivaistico in entrata mediante tecnologia al plasma. Il sistema permette di ridurre la carica patogena delle talee in ingresso: si tratta quindi di un controllo preliminare alla fase di coltivazione in serra.
Il Gruppo Operativo proposto da Gruppo Padana Ortofloricoltura, si propone di fornire ai produttori ortoflorovivaistici un nuovo sistema di abbattimento e diagnosi precoce e controllo di avversità significative, quali insetti fitofagi ubiquitari e parassiti fungini, che attualmente determinano crescenti criticità, con danni significativi alle produzioni
nti.
L’attività  avrà come prodotto strategico una applicazione utilizzabile nelle coltivazioni in serra (orticole e floricole) dal produttore o dall’operatore tecnico responsabile della produzione. L’applicazione sarà sviluppata su più livelli a differente grado di precisione e complessità, in modo da tenere conto delle differenti tipologie di aziende specializzate nel comparto orto florovivaistico della Regione Veneto. Il Piano di Attività comprende le attività gestionali ordinarie, le attività di informazione e divulgazione, la disseminazione dei risultati a livello operativo e scientifico, attraverso la partecipazione ad eventi organizzati dalla Reg. Veneto,  Rete Rurale Nazionale e  PEI - Agri.

Settore/comparto
Piante vive e prodotti della floricoltura, bulbi, radici e affini, fiori recisi e fogliame ornamentale
Area problema
Controllo delle malattie e dei nematodi delle coltivazioni erbacee, dei pascoli e dei fruttiferi
Effetti attesi
Miglioramento qualità prodotto