Relazione tecnica finale del GO IRRINET

Il piano di innovazione che si è realizzando era finalizzato allo sviluppo e diffusione di un software per le fertilizzazioni per ottimizzare l’impiego dei concimi minerali, soprattutto di quelli azotati, attraverso il miglioramento del loro utilizzo nel sistema acqua-suolo-pianta al fine di ridurre i rilasci di sostanze inquinanti nell’ambiente, come i nitrati in falda. L’applicativo realizzato è di facile utilizzo e funge da supporto per gli agricoltori e i tecnici nel calcolo sia della concimazione di fondo che nel frazionamento delle dosi fertirrigue. Il software è stato implementato nel servizio IRRINET consentendo una diffusione pressoché completa su tutto il territorio regionale e sfrutta le sinergie ottenibili dalla gestione combinata idrico/nutrizionale con la massimizzazione dei risultati sia in termini produttivi che ambientali. L’aspetto innovativo è dato dal passaggio da una gestione statica della fertilizzazione ad una dinamica e tiene conto del ciclo colturale delle diverse specie modulando le restituzioni nutritive in funzione dei fabbisogni della coltura in ogni singola fase fenologica.
L’attenzione è stata rivolta alle principali colture che necessitano di importanti input azotati e che sono diffuse prevalentemente in zone vulnerabili ai nitrati.

14 Luglio 2020