Legnaia Vivai Soc.Agr. a r.l.

Altre informazioni

Codice ATECO
01.13.2
Codice CUAA
05314510487
Classificazione RRN
Imprese agricole e forestali
Settore/comparto
Prodotti ortofrutticoli
Tipo di ente (classificazione 2014-2022)
Impresa agricola
Esperienze e collaborazioni
Altre collaborazioni in GO
No
Esperienza pregressa in progetti R&S
Competenze ed esperienze pregresse

L'azienda agricola Legnaia Vivai nasce nel 2003, con la realizzazione del nuovo centro commerciale della Cooperativa di Legnaia in via Baccio da Montelupo 180, Firenze. L'attività di produzione e di vendita delle piante orticole per agricoltori professionisti ha inizio come settore interno della Cooperativa Agricola di Legnaia nel 1989. Tale attività si svolse in una serra di 3000 mq situata a Pieve a Settimo nel Comune di Scandicci ed era rivolta prettamente per professionisti. Con la realizzazione del nuovo centro commerciale di Legnaia e la riorganizzazione interna dei settori, l'attività di produzione e vendita delle piante orticole diviene la prerogativa centrale della nuova azienda agricola denominata Legnaia Vivai, controllata totale della stessa Cooperativa. L'azienda Legnaia Vivai svolge prioritariamente due attività: da un lato la produzione delle piante orticole o frutticole per soci agricoltori professionisti e per hobbisti; dall'altro la vendita al dettaglio sia di piante da orto che da arredo interno o esterno, compiendo un giusto mix tra tipologie locali e tradizionali ed altre di origine straniera o esotica. La serra di produzione, presente nella sede inaugurata nel 2003, è estesa per 4000 mq, informatizzata per quanto concerne il monitoraggio della temperatura e dell'umidità associato al sistema di irrigazione e di fertirrigazione. La produzione verte su piante da orto solonacee e cucurbitacee, sia composite che crucifere. Le quantità prodotte dalla Legnaia Vivai annualmente è pari, circa, a 5 milioni di piante da orto, interamente curate seguendo i dettami della lotta integrata con uso di insetti antagonisti e le migliori tecniche agronomiche.